Ciana

Prosecuzione naturale del trail Mammolini che può anche essere raggiunto salendo dalla Strada della Ciana. Il trail comincia dopo circa 1300 metri da quando questa diventa sterrata. Punti di riferimento utili per individuare l’inizio del sentiero sono lo spiazzo da cui scende il trail Mammolini e il cartello “Fondo Chiuso” sulla recinzione a valle della strada.

Il sentiero è anche noto col nome di Ciana 2 o Fondo Chiuso dal cartello di cui sopra. All’inizio questo corre a sinistra della recinzione del fondo chiuso. Dopo pochi metri, quando questa volta a destra, il sentiero sembra perdersi. Basta prestare un po’ di attenzione per notare che si dirama in due tronchi: quello a destra segue approssimativamente la recinzione e, dopo un primo momento di incertezza, diventa subito facile da seguire; l’altro si prende voltando a sinistra lungo una linea più o meno parallela alla Strada della Ciana pochi metri a monte. Quest’ultimo, dopo aver superato un breve segmento roccioso, in prossimità di un salto, si divide a sua volta in altri due tratti che correranno paralleli a pochi metri di distanza l’uno dall’altro fino a ricongiungersi poco prima di una seconda pedana.

Dopo 250 metri circa dalla partenza tutte le diramazioni confluiranno in un unico sentiero che proseguirà veloce per circa 1000 metri dentro il bosco. Qui è caratterizzato da fondo compatto terroso con diversi tratti rocciosi e gradoni mai eccessivamente insidiosi. Poco prima della fine del bosco, dopo un doppio tornante, il sentiero traversa un fosso e volta a destra in leggera salita. Questo brevissimo tratto di salita è molto esposto e stretto quindi bisogna prestare attenzione a non impattare con i pedali sulle rocce.

Quando il trail esce dal bosco cambia anche la conformazione del fondo che diventa più roccioso, aumentano i gradoni ed anche la probabilità di trovare delle pietre smosse qua e là. Degna di nota una bella sezione che corre lungo dei lastroni con linee tutte da inventare! 50 metri circa dopo i lastroni troviamo una seconda parte pericolosamente esposta in prossimità di una grossa pietra sulla sinistra. Nell’ultima parte le rocce del trail si fanno sempre più insidiose fino al ripido finale che si congiunge con una cementata.

Per tornare in città seguire la cementata verso sinistra che incrocerà di nuovo la Strada della Ciana proprio in prossimità del cimitero.

Dati tecnici

  • Lunghezza: 1790 metri
  • Dislivello negativo: 235 metri
  • Dislivello positivo: 0 metri
  • Conformazione: Il fondo della parte nel bosco è terroso compatto con rocce affiorati ferme e brevi rock garden. La parte scoperta è rocciosa e abbastanza insidiosa.
  • Difficoltà: Prevalentemente S1 con qualche tratto S2.

Mappa stampabile in formato A4



Mappa interattiva

Foto e video

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *